Renato Ancorotti riconfermato presidente di Cosmetica Italia per il mandato 2021-2024

Milano, 30 giugno 2021 – Renato Ancorotti proseguirà il suo lavoro alla guida dell’Associazione nazionale delle imprese cosmetiche fino al 2024.

A stabilirlo è stata l’Assemblea dei Soci di Cosmetica Italia, che si è riunita questo pomeriggio, in forma privata, per l’appuntamento che segna l’avvio di un nuovo triennio con l’elezione dei propri vertici.

«Rappresentare una compagine di oltre 600 imprese – commenta Ancorottie un settore che contribuisce all’economia del Paese con un fatturato di oltre 10 miliardi di euro e 36mila occupati, che salgono a 33 miliardi e 400mila addetti se si considera l’intera filiera, è un compito importante e di profonda responsabilità, che la pandemia ha reso ancora più impegnativo e sfidante. Inizio questo mio secondo mandato con una parola d’ordine: ripartenza. Ripartiremo come Associazione, attuando una consistente riorganizzazione del nostro sistema e delle risorse, per essere sempre più orientati al futuro e pronti ad accogliere le sfide di domani. Ripartiremo come settore, puntando su tre imperativi del nostro tempo: sostenibilità, internazionalizzazione, digitalizzazione. Ripartiremo come voce del comparto, portando avanti il dialogo costante con le istituzioni e gli organi d’informazione, per promuovere l’eccellenza dell’industria cosmetica e i suoi valori. Ripartiremo come guida per i giovani e i professionisti del futuro, incentivando la formazione specialistica e valorizzando gli imprenditori under 40 con un progetto dedicato. Ripartiremo, infine, come squadra, al fianco del nostro storico partner BolognaFiere Cosmoprof e dei tanti altri attori della filiera cosmetica. Ringrazio i colleghi imprenditori per la rinnovata fiducia nei miei confronti, che ci permetterà di proseguire il lavoro iniziato e il cammino verso una ripresa stabile e duratura. Grazie all’unione, alla collaborazione e all’impegno di tutti, continueremo a dimostrare di essere un’industria che fa bene al Paese».

Nel suo secondo mandato, Ancorotti sarà affiancato da quattro vicepresidenti: Benedetto Lavino (Bottega Verde), Matteo Locatelli (Pink Frogs) e Filippo Manucci (Intercos Group), già al suo fianco nel primo triennio di presidenza, e Filippo De Caterina (L’Oréal), entrato a far parte della squadra con la nomina odierna.

«Sono felice di trovarmi nuovamente al fianco del Presidente Ancorotti – dichiara Lavinonel suo secondo mandato. Ancora una volta, il mio obiettivo sarà, all’interno della squadra di presidenza e in contatto costante con la struttura, quello di supportare nel modo migliore le imprese del nostro settore in un’epoca ricca di sfide e di opportunità, facendo tesoro dell’esperienza maturata negli anni e rappresentando al meglio i cambiamenti che ci orientano al futuro».

«Questa mia riconferma all’interno della squadra di presidenza si inserisce in un percorso di crescita iniziato già durante il primo mandato del presidente Ancorotti e mi permette oggi – fa sapere Locatelli di consolidare l’esperienza maturata e di continuare a contribuire in prima persona all’evoluzione in chiave moderna della nostra associazione di categoria. Guardando alle sfide future, il mio impegno sarà orientato a fare di Cosmetica Italia un riferimento sempre al passo coi tempi ed essenziale nell’affiancare le imprese nel loro percorso di crescita e nel consolidamento di uno spirito di settore degno di una delle eccellenze nazionali: la cosmesi». 

«Questo secondo mandato è un’opportunità per prestare la mia esperienza al servizio degli associati – aggiunge Manucci –, in un’ottica di crescita associativa e di uno sviluppo di progetti finalizzati a una maggiore visibilità e competitività delle aziende associate. Sono convinto che un approccio basato sul “fare accadere le cose” con convinzione, trasparenza, pragmatismo e timing precisi sia il modo migliore per portare dei risultati. Il programma di questo secondo mandato di Renato Ancorotti è una rotta tracciata su una mappa e sarà necessario percorrerla con frequenti punti di verifica e coinvolgimento degli associati».

«Cosmetica Italia è un’organizzazione necessaria per il settore della cosmetica, soprattutto nel periodo di auspicabile ripresa che ci deve portare fuori dall’emergenza. La rappresentanza del settore, la capacità di fare squadra rispettando mercato e competizione, la creazione di una cultura trasversale e tesa al futuro per piccole, medie e grandi imprese; sono tutti elementi indispensabili – conclude De Caterina per favorire un comparto produttivo che rappresenta un’eccellenza italiana, europea e mondiale. Sono grato ai soci di Cosmetica Italia e al Presidente Ancorotti per avermi voluto nel team che dovrà operare con dedizione per realizzare questo ambizioso programma».