Convegno internazionale Cosmetica Italia a Cosmoprof Worldwide Bologna

Cosmetica Italia inaugura il calendario delle attività congressuali a Cosmoprof Wordlwide Bologna con il Convegno  Internazionale organizzato presso Palazzo Congressi venerdì 17 marzo (Sala Italia – ore 9:30). 

La cosmesi che verrà: economia digitale e nuovi linguaggi, tra ecologia e tecnologia è il titolo dell’appuntamento aperto a esperti del settore, stakeholder e stampa che si propone di approfondire l’interazione tra le nuove tecnologie digitali e il mondo dei prodotti cosmetici, attraverso l’analisi dei linguaggi e delle modalità di circolazione delle informazioni sul web e di indagare come gli influencer, i blogger, Youtube, le app per tablet e smartphone, i social, e tutti i nuovi media digitali possono influenzare il mondo dei cosmetici. 

«Le nostre abitudini quotidiane e di conseguenza le nostre scelte di consumo vengono rapidamente influenzate e modificate dall’incessante digitalizzazione – commenta Fabio Rossello, presidente di Cosmetica Italia – Per le imprese cosmetiche risulta fondamentale trasmettere e consolidare, anche nel mondo dell’informazione digitale, la propria reputazione e i propri valori, tra cui il valore sociale sempre più considerato a pieno titolo uno dei tratti distintivi per il nostro settore».

 Dopo gli indirizzi di saluto del presidente di Cosmetica Italia e del presidente di BolognaFiere, Franco Boni, la moderatrice Marialuisa Pezzali (Radio 24) introduce uno sguardo europeo sui temi del convegno attraverso gli interventi di Carlo Pettinelli (Direttore DG Grow Commissione europea) e John Chave (Direttore generale Cosmetics Europe).

Quest’ultimo è anche coinvolto nella prima tavola rotonda a cui partecipano Fabio Iraldo (Research director IEFE – Università Bocconi), Marcella Marletta (Direttore generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico – Ministero della Salute) e il Direttore generale di Cosmetica Italia, Luca Nava.

Nella seconda parte del convegno un esperto di social media marketing e social media strategy, Enrico Giubertoni, introduce il legame tra cosmesi e mondo digitale, mentre alla seconda tavola rotonda sono affidate le riflessioni di Antonio De Nardis (docente di digital innovation), Guendalina Graffigna (Direttore centro studi ASSIRM), Fabio Rossello (presidente Cosmetica Italia) e Maurizio Tucci (presidente Laboratorio Adolescenza).