Sicurezza dei prodotti e degli ingredienti cosmetici: nessuna preoccupazione per i consumatori

Cosmetica Italia interviene per fare chiarezza rispetto alle informazioni sulla sicurezza dei prodotti cosmetici e dei loro ingredienti, contenuti nella guida all’acquisto dal titolo “Cosmetici, cosa contengono e come sceglierli”, pubblicata sul sito web di Altroconsumo.

La priorità assoluta per l’industria cosmetica italiana ed europea è la sicurezza dei prodotti. Infatti, in tutta Europa è in vigore il Regolamento 1223/2009, che contiene severe norme, che permettono di commercializzare solamente prodotti la cui sicurezza sia stata ampiamente provata.

La sicurezza di tutti i cosmetici è garantita dall’impiego di sostanze selezionate e regolamentate, dalle informazioni presenti in etichetta (con le avvertenze per un uso corretto del prodotto) e dalla rigorosa valutazione dei prodotti effettuata dagli esperti prima della loro immissione sul mercato.

Per valutare un cosmetico vengono considerati numerosi fattori: le caratteristiche di ogni singolo ingrediente presente nella formula; le modalità d’uso del prodotto; il consumatore da cui verrà utilizzato e la frequenza d’uso. In questo modo è possibile considerare tutti i potenziali rischi per la salute del consumatore, compresi quelli rappresentati da specifiche proprietà degli ingredienti. Solo quando il valutatore stabilisce che un cosmetico non presenta alcun rischio per la salute umana, allora quel prodotto può essere commercializzato.

Mettendo in dubbio la sicurezza dei cosmetici sulla base di alcune caratteristiche dei singoli ingredienti da cui sono composti, si rischia dunque di confondere il consumatore, fornendogli un’informazione di tipo parziale, che non tiene conto di tutti gli elementi che è necessario considerare per determinare la sicurezza di un prodotto.

Anche la Dott.ssa Rosa Draisci, Direttore del Centro nazionale sostanze chimiche dell’Istituto Superiore di Sanità, in occasione della trasmissione Porta a Porta – andata in onda lo scorso anno – ha ribadito l’assoluta sicurezza delle sostanze impiegate nella formulazione dei cosmetici in commercio: «Dietro a un prodotto cosmetico c’è un’attività di ricerca e di valutazione delle sostanze che possono essere utilizzate. Nei cosmetici non possono essere utilizzate le sostanze pericolose. Quando si dice che i prodotti cosmetici sono sicuri è perché la normativa ha chiaramente indicato quali sono le sostanze che possono essere utilizzate e quali sono le sostanze vietate. Vietate perché la ricerca scientifica ha dimostrato che sono pericolose. Ma il pericolo soltanto deve essere associato all’esposizione: se il pericolo associato all’esposizione dà degli effetti avversi, allora vi è un rischio. Quindi, le sostanze altamente pericolose non sono utilizzate nei cosmetici, sono vietate dal Regolamento».  

Non sussistono dunque preoccupazioni per i consumatori nell’utilizzo di qualsiasi prodotto cosmetico. I cosmetici italiani ed europei possono infatti essere impiegati in totale tranquillità e sicurezza.

Al sito www.abc-cosmetici.it, voluto dall’associazione nazionale delle imprese cosmetiche per instaurare un contatto diretto con consumatori e utenti, sono affidati informazioni e approfondimenti per meglio conoscere i prodotti cosmetici e il loro utilizzo.